Neve in italia

Ancora neve sulle Alpi, imbiancato il tarvisiano. Nessun disagio

webcam Monte Lussari
Monte Lussari: fitta nevicata in atto.

Nella notte, un moderato fronte atlantico ha interessato tutto l’arco alpino, con nevicate in genere deboli al di sopra dei 600-1000 metri.

Mentre ad ovest si assiste già ad un generale miglioramento ad est continua a nevicare. La neve cade copiosa sopratutto sulle Alpi Giulie, dove si contano già diversi centimetri. Leggera imbiancata anche nel fondovalle tarvisiano, tra Pontebba e Ugovizza, dove però non si riscontrano disagi alla circolazione.

Dalle prossime ore il fronte Atlantico lascerà definitivamente la nostra penisola, al suo posto si faranno spazio ampie schiarite, le temperature resteranno stazionarie o in lieve calo  nelle zone innevate, elevato rischio di ghiaccio al suolo durante le ore più fredde lungo tutti i tratti montani, si raccomanda quindi la massima prudenza.

Da domani e fino a fine anno tempo stabile e soleggiato su tutto il comparto alpino, con temperature massime quasi primaverili, minime invece ovunque sotto lo 0°.  Dal 2 gennaio tornerà la neve sulle Alpi di nord ovest, un secondo peggioramento più marcato è atteso invece a partire dal giorno 4, con neve finalmente abbondante e a quote “decenti” anche sulle Prealpi venete e friulane, comparto alpino questo che fino ad oggi ha visto ben poco a causa dei forti venti sciroccali che hanno relegato le nevicate alle sole quote più alte.

Ai prossimi aggiornamenti.

 

Recensioni degli utenti... 0 Effettua il login per votare

Sii il primo a lasciare un voto.