Meteo e Scienza

Attività dell’Etna in calo, riapre aeroporto di Comiso a Catania.

eruzzioneetnaNon c’è dubbio: lo spettacolo è suggestivo. Il cratere di Sud Est dell’Etna, che da diversi giorni emette spruzzi di lava, si presta agli obiettivi delle telecamere e delle fotocamere. La fontana rossa e gialla che si alza imponente, dominando la valle sottostante, lascia a bocca aperta gli spettatori.

Per gli abitanti della zona, è un fenomeno eccezionale. I giovani assistono increduli, gli anziani cercano di ripercorrere con la memoria altri momenti simili. Sono abituati all’attività del vulcano, ma, a detta di tutti, questa volta il gigante Etna ha alzato la voce come mai era capitato.

Nelle vie dei paesi attorno al vulcano, la gente spazza dalla strada la pioggia di cenere che è stata generata dall’eruzione, mentre tengono d’occhio la situazione con un misto di paura e di curiosità.

Secondo l’ istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, il risveglio dell’Etna dura da un mese circa, nella fase di attività sommitale, cioè con eruzioni che si verificano sulla cima. E il vento amplia non poco il rumore prodotto da questo fenomeno.

Uno spettacolo fuori dal comune, certo, ma che crea anche una serie di disagi, proprio in prossimità delle vacanze di Natale, quando molti siciliani torneranno a casa per trascorrere le festività. Lo spazio aereo della Sicilia orientale, infatti, è stato chiuso al traffico. Nelle ultime ore è stato riaperto l’aeroporto di Comiso, ma per quanto riguarda il Fontanarossa di Catania, scalo internazionale, la situazione non sembra volgere al meglio. La cenere lavica caduta sulle piste impedisce qualunque attività.

Le compagnie aeree stanno affrontando l’emergenza rinviando le date dei voli previsti, o dirottandoli su Palermo e Reggio Calabria, oltre che su Comiso. Per molti passeggeri si preannunciano disagi e ritardi, e non sono ancora arrivati i giorni più “caldi” del mese. Come ogni vulcano, l’Etna è imprevedibile e non è possibile prevedere quando questa emergenza potrà dirsi conclusa.

Recensioni degli utenti... 0 Effettua il login per votare

Sii il primo a lasciare un voto.