Neve nel mondo

Gelo USA: Intensa nevicata a New York, migliaia di voli cancellati.

Time Square, New York sotto la neveAncora gelo, neve e gravissimi disagi negli Stati Uniti, dove le ondate di temperature polari stanno diventando quasi la norma. Pur essendo abituati a tempeste di ogni genere, gli americani sono stati colti di sorpresa da quella invernale che ha spazzato tutta la costa orientale nella giornata di ieri, assolutamente fuori dal comune sia per durata che per forza.

A New York gli oltre 35 centimetri di neve hanno portato gravi conseguenza per i pendolari e fatto cancellare moltissimi voli (si parla di migliaia in tutta la regione).  Le strade sono pericolose non solo per i guidatori, ma per gli stessi pedoni, che rischiano di essere investiti da auto fuori controllo. C’è grande attenzione da parte del Sindaco, che sta monitorando la situazione e ha annunciato in conferenza stampa che la reale portata della tempesta si è intensificata rispetto alle previsioni iniziali.

Bill de Blasio (che sotto la neve ha fatto persino il giuramento) si è raccomandato affinché le persone restino in casa, e ha garantito che si farà tutto il possibile per far sì che le strade ritornino pulite, e che ci sarà un impegno particolare nei confronti dei tanti che vivono per le vie di New York.

Comunque i mezzi spala-neve sono già all’opera, mentre i Vigili del Fuoco hanno detto di aver ricevuto centinaia di chiamate di soccorso.

Non è sicuramente migliore la situazione di Washington, dove è stata chiusa la sede del Governo Federale, e il governatore del New Jersey ha dichiarato lo stato d’emergenza. Problemi addirittura a Las Vegas, città di solito estranea a queste condizioni di freddo estremo.

Occhi puntati comunque sul Servizio Meteorologico Nazionale, per sapere come evolverà la situazione, anche se c’è da dire che l’avviso di tempesta è stato emesso con un ritardo insolito, imputato comunque al percorso non lineare della stessa, che ha impedito di fare previsioni con un anticipo superiore alle 24/36 ore.

Recensioni degli utenti... 0 Effettua il login per votare

Sii il primo a lasciare un voto.