Neve nel mondo

Neve, vento e gelo: New York attende la sua tempesta

New York, con i suoi 8 milioni di abitanti e il suo esercito di turisti attende con trepidazione il risultato della tempesta di neve in azione da mercoledì sera.

La Grande Mela, come altre popolose comunità degli Stati Uniti, rischia infatti una pericola paralisi alla viabilità, tanto che il Servizio Meteorologico nazionale ha già emesso i primi allarmi, sconsigliando a viaggiatori e turisti qualsiasi tipo di spostamento.

Statua-liberta-neve-newyorkQuindi tanta neve e venti sostenuti, fino a 35 miglia orarie, che hanno reso gelidi anche i primi momenti da nuovo sindaco di Bill De Blasio, che ha prestato giuramento proprio nelle ore appena trascorse.

Ad altre città potrebbe andare anche peggio: Albany, sempre nello stato di New York si attende precipitazioni con accumuli di neve oltre i 35 cm mentre Boston potrebbe essere coperta da una coltre di quasi trenta centimetri.

La situazione estrema prevista dai meteorologi sarà una prova ancora più dura, e forse mortale, per gli homless che abitano le grandi città.  Nella sola New York, in uno studio degli scorsi mesi si arrivava a citare numeri incredibili, con 50.000 persone che vivono per strada. Affamati, senza soldi, e con il freddo intenso di questi giorni, la vita non si rivelerà certo facile per gli Ultimi di queste metropoli. Associazioni assistenziali, come il Pine Street di Boston, hanno già fatto sapere che la loro priorità è tenere al coperto quanta più gente possibile, per difenderla dal vento e dalla neve, e una cura particolare sarà rivolta ai bambini, che a causa della crisi economica affrontano terribili difficoltà accanto ai genitori che hanno perso tutto.

Anche il Midwest risulta colpito da questa bufera, con 600 voli cancellati da e per l’aereoporto di  Chicago. Parecchi problemi andranno a pesare anche sullo svolgimento dei maggiori eventi sportivi di questo periodo, e ci si chiede se la fede dei tifosi di footbool basterà a scaldarli negli stadi gelidi dove si svolgeranno i prossimi incontri.

Recensioni degli utenti... 0 Effettua il login per votare

Sii il primo a lasciare un voto.