Neve nel mondo

New York si prepara ad un gelido “White Christmas”

Neve New YorkDa pochi minuti le famose luci di New York brillano sotto i primi fiocchi di neve. Si tratta dell’annunciata precipitazione prevista dal National Weather Service e per la quale era stata già data un’allerta meteo. Non demorde quindi il maltempo record che da una settimana flagella parte degli Stati Uniti, provocando blocchi alla viabilità, incidenti e problemi.

Per quanto riguarda la città che non dorme mai, la maggiore quantità di neve è attesa nei sobborghi, con picchi di ben 15 cm, mentre nei quartieri centrali le precipitazioni saranno minori, grazie all’isola di calore che li protegge.

Certo si tratta di numeri importanti, anche se New York non è nuova a nevicate di tutto rispetto, basti pensare all’inverno 95/96, quando su Central Park si abbatterono nel corso dell’inverno addirittura 192 cm di neve.

D’altronde le strade di Manhattan guarnite di bianco sono indissolubilmente legate, nel nostro immaginario, all’arrivo del Natale, con l’immancabile abete che si proietta sullo skyline di New York, la pista del Rockefeller Center gremita di pattinatori e le vetrine della Fifth Avenue pronte a stupire i turisti in vena di shopping.

Se quindi la quantità delle precipitazioni si manterrà quella prevista e la macchina organizzativa comunale riuscirà a procedere speditamente (senza ripetere il disastro del 2010), la neve di queste ore potrebbe essere un’ aggiunta scenografica al fascino di una città già decisamente magnifica.

Recensioni degli utenti... 0 Effettua il login per votare

Sii il primo a lasciare un voto.