Meteo e Scienza Top News

Siberia senza neve e senza ghiaccio, dov’è finito il “General” inverno?

Decisamente non c’è più la Siberia di una volta: queste immagini eccezionali mostrano fino a che punto i cambiamenti climatici sono riusciti a stravolgere le “abitudini” metereologiche di un luogo, conosciuto persino dai bambini per le sue temperature gelide e la neve perenne.

Siberia neve
Località della Siberia senza neve

Questa immensa regione, appartenente allo Stato russo di cui copre oltre il 50% del territorio fino alla Mongolia e alla Cina, ha un clima continentale, che non di rado arriva a sfiorare i 50 gradi sotto lo zero.

Eppure, come è possibile vedere, il fiume Yenisei, uno dei più grandi della Russia e del mondo intero, mostra un corso limpido e libero dai blocchi di ghiaccio, con le anatre che vi nuotano pacifiche e addirittura ciuffi d’erba verde sulle sponde. Lo stesso vale per due città come Krasnoyarsk e Barnaul, che mostrano scene dove la neve è completamente assente. Fuori dal comune anche le temperature registrate nei giorni scorsi, che non sono scese sotto i meno 3 gradi. Ma sono tante le zone della Siberia che segnalano la stessa mancanza di neve e le stesse temperature da record.

Insieme al clima cambiano le abitudini degli abitanti: gli anziani scuotono la testa davanti allo spettacolo di una pioggia insistente in pieno dicembre e in molti restano delusi per l’impossibilità di effettuare la classica pesca sul ghiaccio dei fiumi congelati. Altri, disposti a dimostrare goliardicamente come effettivamente il clima sia completamente stravolto, osano posare seminudi in compagnia di un gruppo di amici. Attorno a loro si vede un po’ neve, ma lo scorso anno la temperatura di questo periodo era di meno 34 gradi.

Secondo Vladimir Kotlyakov, presidente onorario della società geografica russa, l’incredibile rapidità dello sviluppo economico ha reso impossibile un adeguato adattamento climatico da parte del Pianeta, anzi, le continue emissioni gas e calore legate alle attività umane accelerano i cambiamenti. Secondo gli esperti del progetto del WWF “Clima ed energia” entro la fine del secolo gli Oceani si innalzeranno di oltre un metro e mezzo, mentre già nei mesi scorsi la parte più orientale della Russia è stata devastata dalla terribile esondazioni del fiume Amur, con oltre 20.000 sfollati.

La stessa San Pietroburgo potrebbe in futuro essere vittima dei cambiamenti che hanno portato in Siberia un clima da bikini…solo che non ci sarà assolutamente niente da ridere.

Le foto riprese dall’articolo originale “No snow in Siberia? Locals marvel – and worry – at the ‘snow shortage'” del giornale online Siberian times:

Siberia senza neve Krsk senza neve

Siberia-neve inside Barnaul 2

Barnaul 4 Siberia-neve6

Tomsk Ragazzisidievertono-Tomsk

Recensioni degli utenti... 0 Effettua il login per votare

Sii il primo a lasciare un voto.