Neve nel mondo

Usa: tornano gelo, neve e temperature sotto lo zero

neve-New-yorkAncora neve, temperature glaciali e disagi negli Stati Uniti, dal Midwest al New England, con un copione che si direbbe ripercorrere quello delle scorse settimane, quando i termometri sembrava non dovessero mai terminare la loro corsa verso il basso.

Partono già i primi allarmi, c’è infatti preoccupazione per le zone meno servite dalle forniture di gas, i cui abitanti rischiano di essere messi a dura prova dal freddo.  Nessuno dimentica che solo pochi giorni fa sono state diverse le vittime delle condizioni meteo inclementi, o per essere rimaste troppo all’aperto o a causa di malori e incidenti stradali

Secondo i meteorologi sono attesi oltre 25 centimetri di neve sia a New York che in tutto il New Jersey e le precipitazioni dovrebbero proseguire fino a martedì. Saranno immersi nel gelo anche Nord Dakota e Minnesota settentrionale, mentre il fronte freddo arriverà a lambire l’Iowa e il Maine. In Michigan, come in Ohio, l’emergenza è legata appunto alla scarsità di gas combustibile e si sta cercando di intervenire per potenziare l’approvvigionamento. L’invito ai cittadini è comunque di operare il massimo risparmio possibile, per evitare di rimanere al freddo.

Comunque il Servizio Meteorologico nazionale segnala che, anche  se non si stanno raggiungendo per fortuna i livelli dei giorni passati, in Minnesota , Vermont , New Hampshire e Maine il vento gelido potrà far precipitare le temperature fino a 34 gradi sotto zero.   Potrebbe inoltre ripresentarsi  il noto Lake Effect Snow, il particolare evento meteorologico, caratterizzato da improvvise e violentissime tempeste di neve legate alla presenza dei bacini dei grandi laghi americani.

Si raccomanda in ogni caso alle persone di fare particolare attenzione alla pelle esposta al freddo, perché con queste temperature il rischio congelamento è sempre in agguato.

Recensioni degli utenti... 0 Effettua il login per votare

Sii il primo a lasciare un voto.

Tags