Località

Valanghe: due morti a Misurina e nell’Ossola

Vdistacco-valanghivoSi aggrava il bilancio delle vittime di valanghe nel nostro Paese. Sono infatti due gli sciatori morti oggi, sorpresi da slavine mentre sciavano fuoripista, che si vanno ad aggiungere ad altri sette uccisi in incidenti della stessa natura negli ultimi giorni. Numerose sono infatti le slavine che hanno colpito tutto l’arco alpino e le autorità hanno diramato sulle alpi piemontesi l’allerta di livello 4 su 5.

Gli ultimi due incidenti si sono verificati in Veneto e Piemonte. Una valanga è costata la vita a Michele De Florian Fania di Auronzo (BL), travolto mentre era a Cadini di Misurina, a circa 2.100 metri di altitudine. L’uomo, un direttore di banca di 58 anni, è stato ritrovato questa notte privo di vita sotto 30 centimetri di neve. Secondo le prime ricostruzioni, stava scendendo da Col de Varda quando avrebbe abbandonato la pista in cerca di neve fresca.
L’altro incidente è avvenuto sulle montagne della val d’Ossola, dove un uomo che stava praticando snowboard ha perso la vita a causa di una valanga staccatasi dall’alpe Ciamporino. Immediatamente soccorso, è stato trasportato in elicottero all’ospedale di Domodossola, ma per lui non c’è stato niente da fare.

In salvo invece l’uomo tedesco coinvolto da una valanga vicino al passo del Tonale. Il turista, che stava praticando fuoripista, indossava uno zaino con airbag: la slavina che si è staccata dal pendio lo ha sommerso fino alle gambe permettendogli di usare le braccia per liberarsi. Recuperato anche l’escursionista di Milano rimasto isolato al rifugio Auronzo sulle Tre Cime di Lavaredo: l’uomo aveva avvisato con un SMS la moglie chiedendo di allertare i soccorsi, ma a causa delle slavine il rifugio è rimasto inaccessibile e l’uomo è stato così prelevato da un elicottero.

Causa dell’alto numero di valanghe, fanno sapere le autorità, è l’innalzamento delle temperature. Inoltre, la nuova perturbazione che sta interessando il Nord Italia porterà ulteriori nevicate che renderanno ancora più instabile il manto nevoso. L’allerta resterà in vigore anche nei prossimi giorni.

Recensioni degli utenti... 0 Effettua il login per votare

Sii il primo a lasciare un voto.

Tags